Il primo amore di D’Annunzio

Il primo amore di D’Annunzio “Venne una bianca figlia di Fiesole alta e sottile, da l’occhio d’aquila” Canto Novo, Roma, Sommaruga, 1882, p. 24, versi 13-14 “Perché dobbiamo tener nascosto a tutti e chiuso in un cassetto come cosa negletta, questa tua meravigliosa prosa che, conosciuta, accrescerebbe, se pure possibile, gloria alla tua gloria e…