Santa Maria Maddalena de’ Pazzi Vergine. 27. Maggio. Incisione all’acquatinta (c. cm. 28 x 20; parte incisa 18 x 13) di gusto neoclassico, realizzata da G. Wenzel su disegno del pittore F. Bigioli (San Severino Marche, 1771-1854): mostra la carmelitana mentre in stato d’estasi levita verso il Crocifisso, osservata con stupita ammirazione da due consorelle. Tratto da: “Il Perfetto leggendario ovvero Vita de’ santi per ciascun giorno dell’anno”, opera stampata in Roma nel 1847 (II ediz.) per cura dell’editore R. Gentilucci da Fabriano.

Autore:


Santa Maria Maddalena de’ Pazzi Vergine. 27. Maggio. Incisione all’acquatinta (c. cm. 28 x 20; parte incisa 18 x 13) di gusto neoclassico, realizzata da G. Wenzel su disegno del pittore F. Bigioli (San Severino Marche, 1771-1854): mostra la carmelitana mentre in stato d’estasi levita verso il Crocifisso, osservata con stupita ammirazione da due consorelle. Tratto da: “Il Perfetto leggendario ovvero Vita de’ santi per ciascun giorno dell’anno”, opera stampata in Roma nel 1847 (II ediz.) per cura dell’editore R. Gentilucci da Fabriano.

Lingua: N/A

Santa Maria Maddalena dei Pazzi – Ordine Carmelitano &#...

 15,00

Disponibile

Category: SKU: LD/126373