Sisto IV di Savona. Sedè An. XIII, G. 4. (Nato Francesco della Rovere a Pecorile vicino Savona; apparteneva all’Ordine Francescano dei Frati Minori e fu papa dal 1471 al 1484; studiò filosofia e teologia a Pavia e insegnò a Venezia e Padova. Mecenate di artisti e protettore di umanisti, fondò il coro della Cappella Sistina, che da lui prese nome, ma a causa del nipote Riario, fu indotto ad errori politici: appoggiò i Pazzi nella congiura contro i Medici, scatenando la reazione che portò alla scomunica di Lorenzo e alla guerra contro Firenze).

Autore:


Sisto IV di Savona. Sedè An. XIII, G. 4. (Nato Francesco della Rovere a Pecorile vicino Savona; apparteneva all’Ordine Francescano dei Frati Minori e fu papa dal 1471 al 1484; studiò filosofia e teologia a Pavia e insegnò a Venezia e Padova. Mecenate di artisti e protettore di umanisti, fondò il coro della Cappella Sistina, che da lui prese nome, ma a causa del nipote Riario, fu indotto ad errori politici: appoggiò i Pazzi nella congiura contro i Medici, scatenando la reazione che portò alla scomunica di Lorenzo e alla guerra contro Firenze).

Lingua: N/A

Papa Sisto IV, Francesco della Rovere, Papistica, Religione, ...

 20,00

Disponibile

Category: SKU: LD/135419
Descrizione

Incisione in rame (sec. XIX), con vivace coloritura coeva: ritratto di profilo a mezzobusto (il papa seduto su scranno, indossa mozzetta rossa su tunica bianca, in capo il camauro) entro cornice a tondo ornata alla cuspide da cherubini raggianti fra nuvole; dimensioni del foglio: cm. 20×13/parte incisa: 13×11 c. Tratta dal: “Dizionario di erudizione storico-ecclesiastica da S. Pietro ai nostri giorni” (…) di G. Moroni, stampato a Venezia nel 1861.

(Papi).