Taccuino contenente 119 figure disegnate in sanguigna, dalla raccolta di acqueforti “Figurine”.

Autore:


Taccuino contenente 119 figure disegnate in sanguigna, dalla raccolta di acqueforti “Figurine”.

Lingua: Italiano

Disegni, disegno, manoscritto, manoscritti, Settecento

 2.800,00

Disponibile

Category: SKU: LD/163956
Descrizione

[S.l.], [s.n.], [XVIII secolo], in-8 (misura delle carte mm. 173×122), legatura coeva in piena pergamena, carte [119]. Si tratta di una taccuino recante 119 disegni di buona qualità, riprodotti dalla raccolta di acqueforti di Salvator Rosa intitolata originariamente “Figurine” e successivamente “Figurine. Varia et concinna delineamenta”. La raccolta comprendeva un frontespizio figurato e 61 figure incise e fu realizzata tra il 1656 e il 1657. Questo taccuino presenta due serie consecutive di disegni riproducenti le “Figurine”: la prima formata dal frontespizio figurato e 58 figure, la seconda dal frontespizio figurato e 59 figure. La seconda serie è disegnata in controparte rispetto alla prima, in una sanguigna delineata con un tratto più tenue (tanto che due figure dal segno assai debole sono state maldestramente rinforzate a matita in epoca successiva). Tutte le figure (tranne una della seconda serie) sono presenti due volte, una in controparte rispetto all’altra. Le condizioni del taccuino sono buone, con solo qualche forellino di tarlo al margine bianco interno di diverse carte.

[ROSA Salvator, da].